Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Lavazza vicina (forse entro il mese) ad acquisire il caffè Carte Noire

</span></figure></a> Un caffè Carte Noire
Un caffè Carte Noire

Lavazza è vicina a rilevare la francese Carte Noire per 750 milioni di euro (metà cash e metà a debito). La notizia non è ufficiale ma è stata rilancia da Reuters. Dall’azienda rispondono che l’offerta vincolante avanzata la scorsa estate dovrebbe arrivare al closing entro il primo trimestre dell’anno in corso. Insomma, se non si riesce entro febbraio lo si farà entro marzo.

L’ad Antonio Baravalle risponde brevemente appena sbarcato da un aereo a Tel Aviv: ” Posso solo confermare la nostra offerta vincolante. Per il resto spero che la notizia diffusa da Reuters sia fondata”.
 Il finanziamento dovrebbe essere erogato da un pool di banche composto da Intesa Sanpaolo, Bnp Paribas, Rabobank e UniCredit. Grazie all’acquisizione Lavazza accrescerà il proprio peso a livello globale e diventerà leader del mercato transalpino, il quarto al mondo del caffè.

 

Un perimetro ampio

</span></figure></a> Antonio Baravalle
Antonio Baravalle

Il perimetro dell’acquisizione di Lavazza riguarda Carte Noire, che nel mercato del retail francese del caffè ha una quota di circa il 20%. Lavazza (occupa il settimo posto nel ranking globale dei torrefattori) rileverà il controllo delle attività di Carte Noire all’interno della European economic area (Eea, area economica europea), con l’eccezione del caffè solubile, delle capsule Tassimo e dei prodotti per il canale fuori casa a marchio Carte Noire.

Sono invece inclusi nella transazione il caffè macinato, le cialde filtro e le capsule compatibili Nespresso. La transazione prevede anche l’acquisizione, da parte di Lavazza, del sito produttivo di Lavèrune, situato nella regione del Languedoc-Roussillon Midi-Pyrénées, che continuerà le produzioni oggetto dell’accordo. Lavazza si vedrà garantita anche una licenza di 5 anni per la vendita in Austria, con il marchio Sanseo, di cialde filtro e capsule compatibili Nespresso.