Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Fiere, Ice e Aefi firmano un accordo di collaborazione fino al 2017

</span></figure></a> Un esterno di Vinitaly a Verona
Un esterno di Vinitaly a Verona

Ice e Aefi, l’associazione delle fiere italiane, hanno rinnovato l’accordo per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

L’intesa mira a sostenere il processo di internazionalizzazione degli enti fieristici italiani associati Aefi, grazie a un supporto alle attività di internazionalizzazione delle proprie manifestazioni e con loro delle imprese italiane che vi partecipano.
Nei primi due anni di accordo sono state organizzate 61 iniziative, in 31 Paesi, per presentare il sistema fieristico italiano e le sue manifestazioni a operatori selezionati e qualificati. Particolare attenzione è stata riservata a mercati come Cina, Ucraina, Corea del Sud, Germania, Egitto.
 .

L’accordo

L’accordo è stato rinnovato per il biennio 2016-2017 è sottoscritto dal direttore generale di Ice Roberto Luongo e Ettore Riello, presidente di Aefi.

</span></figure></a> Ettore Riello
Ettore Riello

“Siamo molto soddisfatti dei risultati dei primi due anni di collaborazione – ha detto Riello – e siamo convinti che grazie a Ice il sistema fieristico possa ricevere un ulteriore supporto per la crescita delle nostre manifestazioni e quindi del business delle imprese che vi partecipano. Conoscere i mercati e le loro evoluzioni, poter accedere ad analisi dei trend aggiornate e affidabili, stabilire relazioni con i corretti interlocutori, comprendendone necessità e richieste, è l’impegno di tutte le fiere per accompagnare i propri espositori nella crescita”.