Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
LeaderPrice

Discount, dopo Aldi sbarca in Italia Leader Price: alleanza con Crai

Lo sviluppo del discount sembrava arrivato al capolinea in Italia. Ma così non deve essere se dopo l’annuncio dell’arrivo del colosso tedesco Aldi è arrivato anche quello della francese Leader Price: non ha la stazza dei tedeschi ma ha pur sempre 1.100 negozi e fa capo a Casino.

Geimex e la catena commerciale Crai hanno sottoscritto una lettera di intenti finalizzata a concludere un accordo di partenariato per lo sviluppo nel mercato discount del marchio Leader Price in Italia. L’accordo prevede la creazione di una società comune tra Crai e Geimex che svilupperà il marchio Leader Price in Italia nel quadro di franchising concesso da Geimex.

Questo progetto segna la strategia di sviluppo internazionale di Leader Price, basato sul know how di un attore locale indipendente.  Le prime aperture di punti vendita potrebbero avvenire già dal 1° semestre 2017.

In Italia la formula del discount ha raggiunto una quota di mercato intorno al 16% e in alcune regioni, come la Puglia, sfiora il 30%.  Tuttavia grandi gruppi come Eurospin, Lidl, Ld-Md presidiano il territorio capillarmente ed è difficile che altri competitor possano, con  strumenti ordinari (senza acquisizioni, conversioni di negozi già operanti o strategie di prezzo molto aggressive), avviare lo sviluppo dal campo verde.

Il gruppo Crai ha una rete multicanale di oltre 3.500 punti vendita operanti nell’alimentare, cura casa e cura persona, cash & carry. La centrale dichiara un fatturato alle casse nel 2015 di oltre 5 miliardi di euro.

Geimex è invece la società proprietaria del marchio Leader Price a livello internazionale.

  • sergio mazzone |

    Purtroppo con l’avvento dei gruppi stranieri e come spesso accade, l’impatto per le economie locali è deleterio e le crescite notevolmente compromesse.

  Post Precedente
Post Successivo