Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
VittorioMoretti

Vittorio Moretti (Bellavista) acquista Sella e Mosca con 600 ettari per 62 milioni

Dopo due anni con il cartello “vendesi” la cantina sarda Sella & Mosca di Alghero trova un acquirente. Il nuovo proprietario è Terra Moretti (anche se in partnership con Simest e il fondo Nuo Capital investiment company che fa capo alla famiglia Cheng Pao di Hong Kong) che ha acquisito, per 62 milioni di euro, il 100% del capitale sociale di azienda vinicola Tenute Sella & Mosca e del 100% del capitale di Teruzzi & Puthod (azienda vinicola toscana che produce Vernaccia di San Gimignano). L’operazione è stata realizzata dalla controllata Terra Moretti Distribuzione e il cedente è Campari.

“Si tratta di un investimenti significativi – ha detto il presidente di Terra Moretti, Vittorio Moretti (nella foto) – che oltre ai brand comprendono anche i vigneti, i relativi impianti per la vinificazione e la produzione, il magazzino e gli immobili”.

Le due cantine
Sella
& Mosca, situata in provincia di Alghero, è una delle più importanti realtà vitivinicole italiane. Fondata nel 1899 dall’ingegnere Sella e dall’avvocato Mosca, è una delle tenute più vaste di tutta Europa (541 ettari vitati), e che produce vini fermi (come i rossi Marchese di Villamarina e Cannonau Terre Rare o i bianchi Vermentino di Gallura o lo spumante Torbato).
Teruzzi & Puthod invece è tra le principali aziende dell’area di San Gimignano (Siena) e produce vini di alta gamma come Terre di Tufi, Arcidiavolo, Peperino.

L’anno scorso Simest ha rileva il 19,6% della società Terra Moretti Distribuzione per 6 milioni con l’obiettivo di spingere l’espansione internazionale delle bollicine di Contadi Castaldi e Bellavista.  Quale l’obiettivo dell’alleanza?  “Accelerare gli investimenti e l’espansione all’estero dei nostri vini come da programma triennale – rispose l’imprenditore bresciano – Solo recentemente abbiamo investito 7 milioni per le strutture e il magazzino e continuiamo a farlo sullo sviluppo all’estero: deve arrivare al 40% dei ricavi”. I mercati nel mirino sono Stati Uniti, Giappone e Far east.

Società “liquida”
Terra Moretti Distribuzione è controllata dalla Holding Terra Moretti, di proprietà della famiglia, che gestisce anche il business alberghiero con L’Albereta di Erbusco.

Nel 2015 Terra Moretti Distribuzione ha realizzato ricavi (comprese le cantine toscane Petra e La Badiola) per 37,4 milioni (+8,3%), con un Ebitda di 3,2 milioni (1,6 milioni) e un utile netto di 2,2 milioni (0,8 milioni). La posizione finanziaria netta è positiva per 2,3 milioni. L’export è stato di circa 6 milioni. La cantina ha 3,5 milioni di bottiglie in affinamento, per almeno 3 anni e con punte di 4.

  • Tomaso Ruzittu |

    Mi auguro, per la viticoltura Sarda e non solo, che queste perle cadano in mano ad Imprenditori che possono solamente migliorare il settore dove operano.

  Post Precedente
Post Successivo