Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
etnarosso

Angelo Gaja acquista un vigneto sull’Etna in partnership con Graci

Angelo Gaja sbarca in Sicilia e scommette sull’Etna, acquistando alcuni vigneti insieme al produttore siciliano Alberto Graci.
Gaja e Graci hanno acquistato 21 ettari di terreno suddivisi in due contrade, di cui una quindicina già vitati (Nerello Mascalese) nel territorio di Biancavilla, sul versante Sud ovest dell’Etna. La società sarebbe paritetica ed è prevista l’acquisizione di altri vigneti o terreni, come anche la costruzione di una cantina.

La notizia è arrivata nel corso della presentazione ufficiale, nella cornice di Radicepura a Giarre, di Sicilia En Primeur, l’appuntamento di riferimento del vino siciliano a livello internazionale che propone i vini dell’annata 2016.

L’Etna, tutto sommato una realtà di dimensioni contenute della Doc Sicilia, ha visto l’arrivo dei produttori di rango siciliani, da Firriato a Planeta, da Tasca d’Almerita a Donnafugata e Cusumano. Ora è arrivato anche il piemontese Gaja, in compagnia del siciliano Alberto Aiello Graci, già vice presidente del consorzio di tutela etneo.