Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
degliesposti

Fabio degli Esposti lascia Nespresso Italiana e approda in Purina

Cambio al vertice di Nespresso Italiana: il direttore generale Fabio degli Esposti (nella foto) lascia la carica per approdare in Purina (non si sa a che livello), la divisione del petcare di Nestlé. Di ufficiale non c’è nulla e degli Esposti non risponde ai tentativi di contatto. Sul suo successore dovrebbe decidere il vertice di Nestlé in un paio di settimane.

Quali i motivi del cambio? Buio fitto. degli Esposti, in sella a Nespresso dall’ottobre 2013, ha fatto moltissimo per la crescita della notorietà e della rete commerciale di Nespresso in Italia, ma probabilmente non è stato fortunato per la performance economica. Questa l’ipotesi: i ricavi di Nespresso sono cresciuti ma a tassi inferiori rispetto al passato, mentre le vendite delle capsule nel canale della grande distribuzione acceleravano:  +19,3% a 232 milioni nel 2016, secondo Iri.

In dettaglio, Nespresso Italiana ha realizzato nel 2015 ricavi per circa 272 milioni, in crescita del 3,2% rispetto all’esercizio precedente. Il 2014 però si era chiuso con un balzo del 9,6% e quello precedente del 12,5%. Tuttavia nel 2015 il risultato operativo è passato da 4,8 milioni a 9,5. Non si conoscono i risultati dell’esercizio 2016.

Rete indipendente
Nespresso non è presente nella grande distribuzione con le sue capsule (ci sono però quelle compatibili dei competitor e di Dolce Gusto), ma opera online, attraverso una rete propria di punti vendita e mediante pick up presso 10mila tra uffici postali e Tnt point o con consegna a casa tramite corriere.
Nel 2015 Nespresso Italia ha inaugurato 6 boutique, 3 Pop up (nuovo formato di boutique) e un N-Cube (negozio completamente automatico). Il 41esimo punto vendita è stato aperto in aprile, nell’Arese shopping center, il più grande centro commerciale italiano alle porte di Milano.