Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
conad

Conad, nel primo quadrimestre balzo delle vendite del 4,8%

C0n il 2017 Conad accelera sulle vendite.  Nel primo quadrimestre Conad registra un incremento delle vendite di 171,6 milioni di euro (+4,8%) rispetto allo stesso periodo 2016;  le insegne Sapori&Dintorni crescono del 17,6%, ottico Conad del’8,6% e i supermercati Conad del 6,2%.

“Ci sono piccoli, deboli segnali di ripresa che non consentono, però, alle famiglie di abbassare la guardia – osserva l’amministratore delegato di Conad, Francesco Pugliese -: per quanto ci riguarda abbiamo un solido piano di investimenti per crescere a tassi superiori alle medie di mercato e puntare a una relazione ancora più forte con i clienti per rispondere in modo concreto e tempestivo alle loro legittime aspettative”.
.
Quanto al 2016, l’esercizio si è chiuso con un fatturato di a 12,4 miliardi, 230 milioni di euro in più dell’anno precedente con un incremento dell’1,6%.  La cooperativa dei dettaglianti dichiara una quota di mercato dell’11,95%. In particolare la quota si è attestata al 20,71% per quanto riguarda i supermercati e nel libero servizio al 14,11%.
Un modello di business quello di Conad che mostra di funzionare o almeno di tenere meglio nei momenti di crisi della domanda. “I nostri imprenditori – sottolinea spesso Pugliese – sono quelli che sono in negozio tutti i giorni e controllano i soldi nella cassa”.
.
Il piano di sviluppo

Nel dettaglio il piano strategico di sviluppo prevede per il triennio 2017-2019 investimenti per 1,1 miliardi di euro (413 nel 2017, 402 nel 2018 e 286 nel 2019) destinati a “a nuove aperture e ristrutturazioni, a cogliere nuove opportunità di crescita e a migliorare l’efficienza energetica dei punti di vendita e dei magazzini, con il fatturato previsto in crescita del 4,7% all’anno. Il patrimonio netto aggregato, cresciuto a 2,2 miliardi di euro (+7,1% rispetto al 2015), consente di affrontare con la necessaria solidità economica gli investimenti programmati”.