Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cobolligigli5

Federdistribuzione, quattro saggi alla ricerca del nuovo presidente

Quattro saggi al lavoro per designare i possibili papabili per il vertice di Federdistribuzione. Due dei quattro saggi sono Maniele Tasca, dg di Selex, e Giorgio Santambrogio, ad di VéGé. Un meccanismo di selezione dei candidati che ricorda quello di Confindustria (che ha tre saggi) .

Il mandato dell’attuale presidente Giovanni Cobolli Gigli (nella foto) si è esaurito, ma si è detto disponibile a ricoprire l’incarico fino all’approvazione del prossimo bilancio, nell’aprile 2018.

Federdistribuzione è l’organismo che rappresenta le imprese della distribuzione moderna, eccetto quelle della cooperazione o che fanno capo a Confcommercio, come Aires. Federdistribuzione rappresenta grandi catene, del calibro di Carrefour Italia, Esselunga, Leroy Merlin, La Rinascente, Selex, VéGé, Coin, Zara Italia.
.

Chi sono i papabili
I possibili candidati? Per ora è presto, i giochi sono da fare, ma tra gli associati di Federdistribuzione sembra maturata l’idea di rivedere gli obiettivi e le modalità operative della missione. Come sembra sostenere il comunicato finale dell’ultima assemblea.

Fuoriuscita da Confcommercio nel dicembre del 2011, con Cobolli Gigli Federdistribuzione è stata attiva e combattiva nella difesa delle liberalizzazioni varate da Mario Monti, specie sul fronte delle aperture nei festivi,  ma non è riuscita,  pur lavorandoci da un paio d’anni, a firmare il primo contratto della categoria.
Per il futuro diversi soci pensano a una Federdistribuzione che smussi, rispetto al passato, lo spirito di eccessiva contrapposizione all’industria. Secondo questi soci, roba del passato: ora bisognerebbe fare, quando è possibile, fronte comune anche con l’industria per contrastare le insidie di questi anni difficili. Per esempio, no all’aumento dell’Iva, più potere d’acquisto per le famiglie e maggiore considerazione per il retail e l’industria del largo consumo.

 

  • Accursio |

    Saldi, in tre periodi dell’anno . Autorizzati, centri commerciali , centri storici. Senza disparita.

  Post Precedente
Post Successivo