Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
famila2

Grande distribuzione, Selex raddoppia gli investimenti e punta su 69 nuovi negozi

Nuovi investimenti per 330 milioni (+ 50% sul 2017), 69 nuovi negozi e ristrutturazione di 59 punti di vendita. Il fatturato al consumo del gruppo commerciale Selex. terza realtà distributiva italiana con una quota di mercato dell’11,9%, raggiungerà a fine 2017 i 10,78 miliardi di euro (+ 4,1% rispetto al 2016). Si prevede un incremento analogo nel 2018, per un obiettivo di fatturato al consumo di 11,22 miliardi (+ 4,2%).
Selex ha una formazione composita: comprende 15 imprese associate, con le insegne nazionali Famila, A&O e C+C, e opera anche nei discount e nel cash&carry. Si conferma tra gli operatori della distribuzione moderna che, pur patendo, ha risposto meglio alla crisi dei consumi degli ultimi anni.

Niente Iper
Le nuove aperture avranno un format compreso tra 1.500 e 2.500 mq, con largo spazio ai freschissimi e ai reparti assistiti. In particolare apriranno 19 superstore, 27 supermercati, 20 discount e 3 cash & carry. Questi ultimi a conferma dell’interesse anche verso il canale cash & carry, prevalentemente rivolto ai clienti Horeca (ristorazione), in cui Selex è al secondo posto in Italia con una quota di mercato del 18,6%.

Negli ultimi 10 anni gli investimenti sulla rete di vendita hanno totalizzato oltre 2,3 miliardi e oggi il gruppo è presente in tutte le regioni italiane con 2.539 punti di vendita per più di 2 milioni di metri quadrati di superficie complessiva.

Chiudiamo un buon 2017 e proseguiamo nel lavoro di rinnovamento della rete e dell’offerta – sottolinea Maniele Tasca, direttore generale di Selex -. Migliorare la customer experience e sviluppare l’omnicanalità sono delle priorità. Il retail non è solo vendita di prodotti, ma offerta di servizi e di soluzioni. E il supermercato non è solo un luogo fisico. Questo spiega il nostro impegno sul fronte dell’e-commerce, con il lancio del portale CosìComodo, cui oggi aderiscono le principali insegne del gruppo».

 

Spesa online, Selex lancia il portale CosìComodo: ordini e poi ritiri