Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
snack

Inghilterra, dopo i semafori alimentari via agli sconti sull’acquisto di snack con meno di 100 calorie

Dopo i semafori inglesi scattano gli incentivi sull’acquisto di snack con meno di 100 calorie. E’ guerra all’obesità a Londra.
In Inghilterra per migliorare l’alimentazione dei bambini è partito un progetto con incentivi economici per acquistare merende e snack al di sotto delle 100 calorie. L’iniziativa durerà otto settimane, sottolinea la Bbc, e servirà anche a far prendere coscienza della quantità di zucchero “nascosta” nei cibi che si ofrono ai bambini.

Semaforo verde
Gli incentivi, sotto forma di sconti in alcuni supermercati selezionati, cercheranno di spingere all’acquisto di prodotti come frutta, yogurt a basso contenuto di zuccheri e crackers al riso, tutti con un contenuto massimo di 100 calorie.
Una barretta di cioccolato, spiegano gli esperti di Public Health England (Phe), può contenere 200 calorie, un gelato 175 e un sacchetto di patatine 190.
La campagna fa parte di un’iniziative più articolata, a partire da una tassa sulle bibite gassate che diventerà operativa da aprile.

Luce rossa del Parlamento europeo ai semafori nutrizionali inglesi