Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
mastrojanni3

Mastrojanni (gruppo Illy) pronta ad acquisire una tenuta a Montalcino

Lo shopping della famiglia Illy. Il presidente del gruppo Illy, Riccardo Illy, punta l’indice sulla luna parlando di acquisizioni nel Barolo, in Borgogna e forse in Champagne grazie all’alleanza con Maison Taittinger, ma con l’altra mano si accinge a chiudere l’acquisizione di una tenuta nei pressi dell’Abbazia di Sant’Antimo a Montalcino e di 6 ettari di vigneto confinanti con terre già di proprietà.
.

Trattative da aprile
I rumor sono stati raccolti dal giornale online Winenews (diretto da Alessandro Regoli). L’acquisizione (non smentita dall’ad Andrea Machetti) verrebbe  realizzata da Mastrojanni, la cantina di Montalcino del gruppo Illy che conta su 40 ettari vitati di proprietà (17 dei quali a Brunello di Montalcino, 10 a Rosso di Montalcino ed i restanti divisi tra Sant’Antimo, Moscadello di Montalcino).
La notizia è molto probabilmente fondata poiché già lo scorso aprile Illy aveva accennato a trattative in corso a Montalcino.

Gruppo del gusto
Il gruppo del gusto Illy è attivo nel caffè, nel cioccolato con Domori, nel the con Damman e nel vino con Mastrojanni.  La cantina ha attivato anche il business dell’ospitalità con 7 camere, altre sono in costruzione, insieme a una piscina e un’area benessere. Inoltre è in costruzione un’area di vinificazione sotto la cantina.

Mastrojanni nel 2016 ha prodotto 113mila bottiglie, con un fatturato che supera i 2 milioni di euro. Il 64% dei ricavi arriva dall’estero, il resto dall’Italia.

Il polo del gusto Illy beve lo champagne Taittinger in Italia